Crea sito

Home ] Su ] Indice foto ]

 IL VERBALE: COSA DEVE CONTENERE

 Il verbale è una sorta di diario di bordo dell'assemblea, importantissimo per documentare il dibattito, le decisioni e i voti espressi, così da consentire ogni controllo sul regolare svolgi- mento e sulla regolarità delle delibere. Il verbale, che va redatto durante lo svolgimento dell'assemblea in torma completa e chiara, deve contenere:

> l'indicazione del giorno, ora e luogo della discussione, va inoltre specificato se si tratta di prima o seconda convocazione;

> l'intero ordine del giorno, come riportato dall'avviso di convocazione;

> l'elenco dei condomini presenti (e il nome dei loro eventuali delegati), con le rispettive quote di proprietà;

> la nomina del presidente e del segretario;

> la dichiarazione di validità o meno dell'assemblea.

Per ciascuna votazione, debbono essere indicati per nome i condomini favorevoli, oppure quelli contrari e quelli astenuti. Al termine, deve essere riportato l'orario di chiusura dell'assemblea e, dopo la lettura e l'approvazione del verbale, il medesimo va firmato dal .presidente e dal segretario. Eventuali documentazioni (per esempio, preventivi chiesti a Fornitori) possono essere allegate al resoconto della riunione. Copia del verbale va trasmessa a tutti i condomini a cura dell'amministrazione entro 10 giorni

.La Cassazione, con sentenza n. 10329 del 19/10/ 98, ha stabilito che nel verbale devono essere indicati con precisione, pena la nullità della delibera, i nominativi dei condomini che hanno espresso voto favorevole, di quelli contrari e degli astenuti.